Bioetica
“Vagliate ogni cosa, trattenete ciò che è buono”
20 gennaio 2019 * S. Sebastiano martire
famiglia omosessualeUn comunicato della Corte di Cassazione rende noto che la prima sezione civile del tribunale supremo ha respinto il ricorso del procuratore generale e ha quindi confermato la sentenza della Corte d’Appello di Roma che accoglieva la domanda di “stepchild adoption” di una coppia di donne (cioè la richiesta, da parte di una delle due, di adottare il figlio biologico della compagna).
LA SENTENZA. Questa sentenza della Cassazione, riferisce la cronaca di Repubblica, riguarda tecnicamente l’adozione “in casi particolari” disciplinata nel nostro paese dalla legge 184 del 1983. Legge che di per sé riguarderebbe i casi di bambini in stato di abbandono, ma secondo gli ermellini nel caso preso in esame la stepchild adoption autorizzata «prescinde da un preesistente stato di abbandono del minore e può essere ammessa sempreché, alla luce di una rigorosa indagine di fatto svolta dal giudice, realizzi effettivamente il preminente interesse del minore».

bertolottiCi sono uomini incapaci di scostarsi dalla verità anche quando costa cara, con una forza tale da far pensare immediatamente a quella di un Altro. Si chiama scelta, sigillo posto su uno per ricordare a tutti, anche a chi vuole dimenticarla, l’evidenza. Ed è quello che Dio ha impresso nel cuore di un medico italiano che ha letteralmente speso tutta la sua vita per difendere quella degli altri: il venerabile sulla via della beatificazione, Giancarlo Bertolotti, nato al cielo il 5 novembre 2005, alla cui morte seguì la conversione di diversi suoi colleghi, che da abortisti smisero di praticare l’infanticidio. 

istituto-sacro-cuore-di-trentoIl titolo è di quelli sparati a sei colonne: “Scuola cattolica condannata a risarcire un’insegnante licenziata perché lesbica”. E il circo mediatico ieri non ha fatto altro che rilanciare la notizia come se fosse l’ultima tappa del cammino dei diritti dell’uomo nel nome della non discriminazione. Approda ad una sentenza, che non mancherà di far discutere e soprattutto di sollevare inquietanti interrogativi sulla libertà di educazione degli istituti paritari, la vicenda del presunto licenziamento di una insegnante dell’Istituto Sacro Cuore di Trento a causa di una sua altrettanto presunta inclinazione omosessuale. Anche la Nuova BQ negli anni scorsi aveva raccontato la storia, mettendo tra l’altro in evidenza alcuni dettagli sfuggiti ai giornalimainstream.

renzi okSe provate ad inserire in Google l’espressione inglese slippery slopel’oracolo di internet vi fornisce questi sinonimi: «brutta china, piano inclinato, china pericolosa o pendio scivoloso». Ponete una biglia in cima ad un piano inclinato e questa correrà verso il basso con accelerazione progressiva. É l’effetto valanga: smuovete un po’ di neve a monte e provocherete una valanga che travolgerà tutto a valle. 
Il “poco” di neve smossa a monte in tema di omosessualità è stato accettare che le relazioni tra persone dello stesso sesso siano identiche - per natura, dignità, aspetti psicologici, sociali, culturali e dunque morali – a quelle tra un uomo e una donna. La valanga a valle ha travolto un po’ tutto: concezione della famiglia, della sessualità e dell’uomo in senso generale, educazione, diritti umani, spesa pubblica e naturalmente i figli.

Italian English French German Hebrew Japanese Maltese Portuguese Russian Spanish

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla nostra newsletters inserendo nome ed e-mail. I tuoi dati sono utilizzati solo per ricevere settimanalmente la nostra newsletters. In qualunque momento puoi cancellarti dal nostro database automaticamente mettendo lo stesso nome e la stessa e-mail inserita al momento dell'iscrizione.

Abbiamo 1178 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
6967408